"HOUSE ON THE FLIGHTS OF BIRDS" - (Azzorre - PORTOGALLO) - BERNARDO RODRIGUES

La genesi di questo progetto sembra essere stata tessuta sulla scia delle parole di Einstein "Lo spazio dice alla materia come muoversi e la materia dice allo spazio come curvarsi".
Lo stesso Rodrigues sottolinea che il senso architettonico e' quello di "uno sguardo momentaneo e fugace, un ricordo di infanzia riaffiorato all'improvviso sulla superficie della sua mente".


"The House of the flights of birds"  nata come residenza unifamilare e' ubicata a Ribeira Grande, sull'isola di Sao Miguel, nell'arcipelago delle Azzorre in Portogallo, una zona sempre soggetta a venti frequenti e rovesci nonche' molto piovosa.
La costruzione assume una forma geometrica molto particolare, caratterizzata da volumi, curve  e rettilinei, che sembrano simulare il movimento di due ali in volo.
In realta' l'unicum architettonico risponde all'esigenza precisa di limitare quanto piu' possibile gli effetti negativi dei forti venti provenienti dal Nord Atlantico, sintetizzato dal grande muro quadrato rosso che diventa un enorme frangiflutti che dona agli abitanti il piacere di godere di un clima temperato, valorizzando il rapporto tra costruito e vita all'aria aperta.
un clima piuttosto difficile.
Distribuita su due livelli, al piano terra viene sistemata la zona living che si apre zulla zona verde attraverso grandi vetrate, mentre le camere private sono al piano superiore, piu' intime e raccolte senza  collegamenti aperti.







L'area giorno a piano terra e' racchiusa da un perimetro costrutito con murature robuste che si trasformano in patii e cortili che riparano dalla pioggia senza limitare la fruibilita delle parti esterne.L'architetto ha realizzato una pianta centrale classica di memoria palladiana, sistemando nella zona centrale il soggiorno a doppia  altezza, affiancato da due ali laterali, di cui una sfocia nella cucina con i camini alti presi dalla tradizionale architettura popolare e un patio interno coperto, mentre l’altra accoglie la scala che conduce al primo piano e al tetto-terrazzo riparato. 






 




Il tetto offre la meravigliosa possibilità di “far volare” lo sguardo su tutta la costa settentrionale dell'isola."The House of the flights of birds"...la casa con le ali...

A momentary and fleeting glance, as a childhood memory that arises unexpectedly. The sun in the south, the wind and the cold at north, the fate of the planet.
I speak of dreams about buildings of De La Sota and sculptures of Brancusi, paradoxical, I know ... do not know them ...
I remember a peasant who, every day after work the land and treat the crops, lies down and dreams of the sea and all the fish (churn).
 

1 commenti:

Đào Quân ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

Posta un commento

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | cheap international calls