BONUS CASA 2019: Proroga delle agevolazioni Fiscali al 31/12/2019 - Conferma delle Detrazioni

Nel Documento Programmatico di Bilancio il MEF si riporta che per "favorire gli investimenti e la messa in sicurezza del territorio" vengono prorogati al 31 dicembre 2019 tutti i bonus casa, ovvero le detrazioni riferite a ristrutturazioni immobili, acquisto mobili, risparmio energetico e bonus verde.

Le detrazioni manterranno sostanzialmente la struttura e l'applicabilità del precedente BonusCasa 2018 senza particolari variazioni.

  • Ristrutturazioni Edilizie
Viene confermata, così come da Guida dell'Agenzia delle Entrate alle Ristrutturazioni Edilizie 2018, la detrazione IRPEF del 50% fino ad un massimale spesi di euro 96000,00 riferiti a lavori di manutenzione straordinaria, restauro e/o risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia; vengono escluse le opere di manutenzione ordinaria che non vengono agevolate e comunque si rimanda alla consultazione della Guida in cui viene riportato un elenco esaustivo delle opere che rientrano nelle agevolazioni, con esempi che specificano nel dettaglio la peculiarità di ogni singolo intervento ammesso.

GUIDA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE - RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2018
  • EcoBonus 2019 - Bonus Energia: Cosa cambia rispetto al 2018
Vengono prorogati al 31 dicembre 2019 anche gli interventi di efficienza energetica (da suddividere sempre in 10 anni), ma in misura ridotta rispetto ad alcune fattispecie passando dallattuale 65% al 50% per la sostituzione di infissi, schermature solari ed installazione di sistemi di climatizzazione invernale a caldaia o biomassa.

Le detrazioni vengono così stabilite: 
- detrazione 65% - installazione caldaia a condensazione di classe A con contestuale installazione di sistemi di termoregolazione
- detrazione 50%installazione caldaia a condensazione di classe A
- detrazione 0% - installazione caldaia a condensazione di classe B

Vengono quindi riconfermate in sostanza le indicazioni riportate per il Bonus Caldaie 2018 con l'introduzione del nuovo Bonus Caldaie 2019 a condensazione con l'introduzione di un Bonus del 65% per l'installazione di caldaie di classe A a condensazione con contestuale montaggio delle valvole di termoregolazione.

Il tetto di spesa varia quindi a seconda della tipologia di intervento da un minimo di 30mila euro ad un massimo di 100mila euro.
Si ricorda inoltre che il Bonus per la riqualificazione energetica verrà applicato fino al 2021 per gli interventi sulle parti comuni dei condomini nella misura del 65%, oppure del 70% se l'intervento riguarda l'involucro dell'edificio con un'incidenza superiore al 25% della superficie complessiva o,ancora al 75% nel caso in cui vengano applicati dispositivi o messe in opera lavorazioni che migliorino la prestazione energetica dell'edificio.

Le detrazioni arrivano ad un massimale di 85% in caso di messa in opera di lavorazioni che aumentino notevolmente da parte del condominio le prestazioni energetiche dell'involucro edilizio ed in caso di applicazione di sistemi edilizi antisismici (sismabonus).

Infine utile sottolineare che altra novità consiste nell'estensione dell'EcoBonus 2019 anche per gli alloggi popolari, per le zanzariere e le tende anti-insetto se dotate di schermature solari, nonchè per le tende da sole da esterno e da interno anch'esse con schermatura solare.

    •  Bonus Mobili 
    Proroga al 2019 anche per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici dalle prestazioni energetiche elevate, finalizzati all'arredo oggetto di ristrutturazione e con un massimale di spesa di 10mila euro.

    • Bonus verde
    Prorogata dal governo anche la detrazione fiscale per tutto il 2019 per la riqualificazione urbana del verde privato e la cura dei giardini di interesse storico privato o condominiale, fino ad un massimo di 1800 euro. e per una detrazione del 36%


    0 commenti:

    Posta un commento

     
    Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | cheap international calls