APPARTAMENTO BIANCHE GEOMETRIE E TINTE PASTELLO - BARI (ITALY) _Marina MAGGIULLI architetto

Nell'impianto planimetrico originale, l'appartamento presentava le caratteristiche delle tipologie residenziali anni '70; nonostante le grandi dimensioni (140 mq.), tutti gli ambienti erano nettamente separati gli uni dagli altri, con la presenza di un grande salone (pranzo-soggiorno) di grandi dimensioni al quale si accedeva attraverso una porta a vetro a doppio battente.
La scelta dei giovani proprietari è stata quella di creare quanta più continuità visiva e di fruibilità di tutti gli spazi, con la valorizzazione delle tante aperture finestrate che caratterizzano il perimetro dell'appartamento esposto su tre lati.



Sono state demolite le porzioni di tavolato che separavano il soggiorno - pranzo dal lungo corridoio che collega la zona giorno alla zona notte, creando di fatto una fluidità degli spazi in tutta la zona giorno, a partire dalla porta d'ingresso e continuando dalla cucina, il grande servizio igienico, la zona giorno e la cameretta.
La pavimentazione è stata completamente sostituita dalla vecchia ceramica a bicottura dalle classiche colorazione scure (marroni - rosso) ad un gres porcellanato rettificato (dim.80x80) lappato beije.
La parete della zona giorno destinata alla consolle TV è stata arrotondata creando una parete curva a nicchie asimmetriche, con in opposizione la modularità della seduta 3 posti.



L'ingresso è stato valorizzato con una cornice "quadro" a parete, sollevata da pavimento e retro illuminata con fasce strip LED, decorata nella parte interna da carta parati "a rilievo".

La cucina, anch'essa fortemente valorizzata dal sistema di luci artificiali attraverso luci LED sottopensile e la meravigliosa sospensione di vetro a 3 moduli, è stata pensata con un particolare attenzione ai dettagli e alla fruibilità della stessa. 
Il grande piano di appoggio in pietra ricostituita con il rivestimento a parete con elementi a rilievo bianco lucido, contrastano con la cucina lineare a moduli sovrapposti color tortora e bianco opaco.
Nella parete a moduli del frigo è stata inserita una porta a filo, pannellata come o moduli della cucina, che da accesso al ripostiglio/dispensa che è stato fortemente voluto dalla proprietà in quanto strettamente necessaria alla funzionalità della cucina.

I due bagni, sia quello della zona giorno che quello della zona notte sono stati realizzati utilizzando il contrasto di colori ed il gioco dei differenti moduli delle ceramiche FAP (serie Fusione e Sole).



0 commenti:

Posta un commento

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | cheap international calls